Ultimi Post


Io adoro questo piatto e molti non conscono i così detti friarelli o meglio i broccoli che chi vive in Campania conosce benissimo. Nelle regioni del nord ad esempio i broccoli sono il cavolo broccolo che non ha nulla a che vedere con i friarelli che sono delle foglie.
Bene volete sapere come si cucinano? 
Dopo aver lavato e curato i broccoli (per chi li vuole più leggeri) sbollentaeli in acqua calda per 8/10 minuti. Dopo di che preparate il soffritto di aglio in padella e ripassateli. Aggiungete sale a piacere. A parte cucinate la salsiccia al finocchietto in padella e a cottura quasi ultimata aggiungete la salsiccia  ai broccoli. Lasciate il tutto a fiamma bassa per insaporire. Inpiattate e aggiungete questi gustosissimi tozzetti di pane al finocchio del Biscottificio La Campagnola (Campagna in provincia di Salerno) che fa del pane tostato&co meravigliosamente buono. Molti di voi non conoscono la cultura del pane biscotto. Per capirci avete presente le freselle? ecco il pane biscotto è simile e va bagnato nell'acqua. 
Nelle classiche serate estive, stanchi dopo una giornata di mare, il piatto migliore è "Pane tuosto e pummarola" e cioè questo pane biscottato bagnato nell'acqua e condito con olio, sale, origano e pomodori san Marzano all'insalata. Un piatto semplice ma, fidatevi di grandissimo sapore e piacevole gusto fresco.
Dopo avervi lasciato due ricette del Sud vi auguro una buona cena!

La Campagnola tozzetti di pane

Erano anni che entrando/uscendo dai centri commerciali vedevo le brochure di questo sconosciuto parco. 
Domenica  finalmente ho trascorso uno splendido pomeriggio al Parco Giardino Sigurtà con la mia famiglia e dei miei amici. Ci siamo divertiti molti e ci siamo immersi nella natura. Vi mostro qualche foto e vi racconto un po' di cose del parco così se vi trovate nei pressi di Verona potrete organizzare una visita. Se avete dei bambini saranno sicuramente molto felici.

Parco giardino Sigurtà

 
Cos'è il parco Sigurtà?
E' un giardino botanico dove ammirare varie specie di fiori (la fioritura dipende dalla stagione) e alberi.
Dove si trova?
Si trova in provincia di Verona esattamente a Valeggio Sul Mincio.
Via Cavour, 1, 37067 Valeggio Sul Mincio VR, Italia
Per informazioni su come raggiungerlo visitate  http://www.sigurta.it/dove-siamo


Perchè visitare il Parco Sigurtà?

Per trascorrere una bella giornata immersi nel verde Potete programmare un picnic en plein air. Sappiate che non ci sono aeree attrazzate pertanto munitive di plaid per sistemarvi sull'erba. Lo spazio è immenso e potrete trovare posto sia al sole che all'ombra.


Quando visitarlo?
Sicuramente la stagione più adatta è la primavera. Il parco è aperto dal 5 marzo al 5 novembre per l'anno 2017.


Come visitarlo?
Io l'ho visitato a piedi e in circa  3 ore si fa un giro a passo lento con molte soste.
In alternativa potete noleggiare le bici o il golf-cart dotato di tablet che vi guida. Se siete in gruppo numeroso c'è lo shuttle o il trenino. 


Quanto costa?

Adulti € 12,50
Ragazzi (5-14 anni) € 6,50
Bambini (0-4 anni) Gratis
Over 65 € 10,00
Disabili 100% (con certificazione) Gratis
Accompagnatore € 9,50
(prezzi anno 2017)


Punti di forza
I giardini sono belli, ben tenuti e l'erba è spettacolare. Il parco gode di un'ottima vista ed è in molte zone ombreggiatoLo spazio è immeso e per i bambini è una vera oppurtunità di libertà.
Vi consiglio di portare il pallone. Il mio bimbo di quasi due anni si è divertito come un matto.
All'interno c'è anche un labirinto e potrete cimentarvi nelle vostre capacità di orientamento


Punti di debolezza
Il parcheggio non molto strutturato come tale dista circa 800 metri dall'ingresso del parco.
Secondo me i bagni non sono numericamente adeguati alla mole di visitatori ma devo dire che sono molto puliti.
Ci vorrebbe qualche scivolo/altalene per i bambini.


 
blog di el, pastiera, pizza di grano,dolce di pasqua, coniglio cacao
Pastiera napoletana con decorazione pasquale

Se Alice nel Paese delle Meraviglie avesse trovato la pastiera napoletana (detta anche Pizza di Grano) all'ora del the sarebbe stata così: un bel coniglietto di cacao che scappato dal giardino è saltato sul dolce più sfornato da Roma in giù nei dì prima di Pasqua!

Io ho anticipato qualche giorno per essere super in anticipo e ovviamente vi lascio la ricetta della pastiera napoletana (o meglio io direi salernitana originale) super collaudata di mia madre ed ereditata da mia nonna. Io ho voluto dare un tocco in più con una semplice decorazione pasquale: un coniglietto di cacao sulla pastiera. Per farlo ho disegnato un coniglietto su un foglio di carta, ritagliato. Dopo di che ho appoggiato il foglio sulla pastiera ed ho spolverato con un colino il cacao.

Ricetta della Pastiera della nonna
Ingredienti
Per la pasta frolla
500 gr farina
200 gr zucchero
100 gr burro
3 uova
1 bustina di lievito vanigliato
1 pizzico di sale

Per il ripieno
500 gr zucchero
500 gr ricotta
500 gr di grano duro (o riso) cotto
100 gr di canditi
20 gr di burro
1 bicchiere di latte
4 uova
2 bustine di vanillina zuccherata
1 pizzico di cannella
1 pizzico di chiodi di garofano
qualche goccia di fior d'arancio
liquore a scelta (strega o anice)

Procedimento
Fa cuocere il grano con il burro e il latte fino a quando non si sarà asciugato il tutto (circa 10 minuti) e lasciar raffreddare. Nel frattempo unire le uova con la ricotta, il liquore, i canditi, il fior d'arancio, la cannella e chiodi di garofano e lavorare il tutto. Unire il grano e lasciar riposare.
Per la frolla preparare il classico vulcano di farina e versare le uova nel cratere creato e lo zucchero. Con una forchetta impastare e aggiungere il burro impastando con le mani. Quando l'impasto inizia a farsi come una palla lavorarlo un po' e stendere con il mattarello. Fate una sfoglia di 3 mm foderare una teglia con burro e farina o carta forno se preferite. Adagiare la sfoglia, bucherellare con la forchetta e versare l'impasto di grano già preparato. Fare le classiche strisce della crostata o se volete cimentarvi in qualcosa di più creativo. Infornare a 160° per circa 35 minuti.

Con questo post oltre ad avervi dato una ricette tradizionale della Pastiera napoletana vi auguro Buona Pasqua e buona caccia alle uova!
Dopo la torta quattro strati di Donna Hay ho provato la ricetta della torta al cioccolato e meringa, Chocolate Meringue Cake, e devo dire che è strepitosa. Mai fatta una torta così cioccolatosa.
Dovete assolutamente provarla. Non rimarrà neanche una fetta, ne sono sicura.

Chocolate Meringue cake
Torta cioccolato e meringa


Meringa e cioccolato

La ricetta originale Chocolate Meringue Cake di Donna Hay la trovate qui
La mia ricetta tradotta e adattata al mio forno la trovate di seguito:

INGREDIENTI
240g di cioccolato fondente, tritato
180g di burro a pezzetti
2 uova
4 uova, extra, separati
90g zucchero di canna
estratto di vaniglia 1 cucchiaino
50 g di farina setacciata
½ cucchiaino di lievito in polvere, setacciato
40 g farina di mandorle
220g zucchero a velo
1 cucchiaino di aceto bianco
3 cucchiaini di farina di mais (maizena), setacciato
25 g di cacao amaro per spolverare

PROCEDIMENTO
Preriscaldate il forno a 160 ° C statico . Ungete leggermente un 24 centimetri tondo torta cerniera di latta, allineare la base con carta da forno antiaderente e mettere da parte.
Mettere il cioccolato e il burro in una casseruola e sciogliere a fuoco basso e mescolate di tanto in tanto fino a che non risulta fuso e liscio. Lasciare raffreddare leggermente.
Mettere le uova, i 4 tuorli extra, zucchero di canna e vaniglia nella ciotola di un mixer elettrico e frullare per 3-4 minuti o fino a quando il composto è binco.  Aggiungere al composto la cioccolato, la farina, il lievito e la farina di mandorle e amalgare il tutto delicatamente. Versare il composto nello stampo preparato e cuocere per 30 minuti. Togliere dal forno e mettere da parte.
Aumentare la temperatura del forno a 180 ° C.
Per la meringa montare a neve i 4 albumi aggiuntivi. Aggiungere gradualmente lo zucchero, mescolando fino alla dissoluzione. Aggiungere l'aceto e frullare per altri 2-3 minuti o fino a quando la meringa è spessa e lucida. Con un mestolo di legno aggiungere l'amido di mais e cacaoe mescolare da sotto a sopra pochi secondi.
Stendere uniformemente la meringa sulla torta e infornare per 20-25 minuti o fino a quando la meringa è dorata e croccante. Lasciare la torta riposare a temperatura ambiente per 15-20 minuti. Passate il coltello intorno al bordo e rimuovete l'anello. Lasciare che la torta si raffreddi a temperatura ambiente e mettere in frigo per 2 ore prima di servire. Spolverare con cacao in più per servire.

ps. se la torta appena tolta dal forno collassa è nomale.

Buona preparazione
Ho realizzato per mio figlio delle carte di ispirazione Montessoriana con immagini di frutta, verdura e animali. Queste schede di nomenclatura o dette anche tematica aiutano i bambini a classificare gli oggetti, ad associarli, compararli e riconoscerli.
Ho inserito la lettera iniziale in alto a sinistra e l'immagine reale e sotto il nome dell'oggetto sia in stampatello che corsivo.
Cercavo attività creative e intelligenti da fare con mio figlio, quindi attività per bambini 12-24 mesi.
Il mio piccolo Diego ha 18 mesi e con lui le uso per associare la frutta e gli animali di plastica a ciascuna scheda.
Quando giochiamo faccio un gruppo con gli oggetti e sparpaglio le schede. Dopo gli dico ad esempio "Dove è il pomodoro?" e lui prende il pomodoro oggetto e lo ripone sulla scheda pomodoro.

A cosa servono le schede nomenclatura

I bimbi più grandi oltre che la figura possono riconoscere la scrittura. Questo è davvero un ottimo esercizio di prescrittura e preparola e di discriminazione visiva.

Come realizzare le carte tematiche Montessori

Per realizzarle ho acquistato una scatola di legno da HM HOME che ora è disponibile in bianco o grigio.  Frutta e verdura le ho acquistate da Imaginarium e gli animali con la raccolta Animali della Fattoria.
Dopo aver preso le misure della scatola ho realizzato le schede, stampate e plastificate con la plastificatrice. Sotto trovate il link delle carte tematiche scaricabili e stampabili.
E' una vera soddisfazione veder giocare la piccola peste! Impara e si diverte! se poi non le distrugge prima queste schede le useremo fino alle scuole elementari.

Se vi sono piaciute potete scaricare il pdf gratis delle carte nomenclatura/tematche di ispirazione montessoriana che aggiornerò man mano che riuscirò a trovare gli oggetti.
Buon attività con i vostri bimbi!

SCARICA QUI LE CARTE NOMENCLATURA
Troverai le schede Montessori di:
Carota, Pomodoro, Pera, Banana, Arancia, Mandarino, Mela, Fragola, Uovo, Kiwi, Maiale, Mucca,
Pecora, Cavallo, Gallina e new entry Cane, Gatto, Rana, Tartaruga.

 Montessori-schede nomenclatura

Carte nomenclatura




Per la nascita della piccola Anita volevo fare un regalo alternitivo e mi sono chiesta: cosa posso regalare che già non le abbiano regalato (vestiti, giochi, prodotti bagnetto ecc) e che non sia la torta pannolini? Ed ecco che mi è venuta l'idea di regalare quelle cose che è sempre utile avere a casa ma che al primo figlio non ci pensi subito.
 Ho acquistato un bel cesto porta giochi e all'interno ho inserito:
- una confezione di pannolini che non bastano mai ( molto più igienica della torta pannolini);
- una confezione di garze sterili;
- acqua fisiologica monouso;
- barattolini per conservare brodini e passati di verdure;
- dischetti per la pulizia del visino;
- delle schede plastificate in bianco e nero per stimolare l'attenzione dei neonati;
- un'agenda per prender nota delle tappe importanti.












Per ciascun oggetto ho realizzato delle schede a pois dorati, in tinta con la cameretta di Anita, con la spiegazione per cui ho scelto quell'oggetto.

Vi dico che il regalo è stato super apprezzato!
Non sapete cosa regalare ad una vostra amica che ha appena partorito? Oppure non sapete cosa regalare a una mamma al secondo/terzo ...... figlio che ha già tutto?
Non mi resta che consigliarvi questo regalo per genitori che hanno davvero di tutto e di più.


Dopo aver fatto cioccolatini, liquore al cioccolato e biscotti quest'anno ho deciso di fare il sale aromatizzato al rosmarino da regalare a Natale ai miei amici.

Come realizzare il sale aromatizzato?
Per 1 kg di sale integrale ho usato due bei rami di rosmarino. Ho frullato il tutto, ho aggiunto nel barattolo dei grani di pepe nero e ho confezionato i barattoli con le etichette che ho creato e che potete scaricare dal mio precedente post. È un'idea molto utile soprattutto se avete amici che si dilettano con il barbecue. Preparate anche voi sale hand made è semplice, veloce e gustoso.



Quest'anno sono in vena di etichette natalizie.
Ho usato il pattern tartan/checks per creare queste etichette che potete stampare su carta adesiva oppure ritagliare e incollare con la colla a stick o con il biadesivo sui vostri pacchetti.

Scaricate, stampate e impacchettate!!!!!
Buon lavoro piccoli aiutanti di Babbo Natale :)

Scarica qui
Free printable

L'immagine della Renna Designed by Freepik

Etichette pacchetti natale

Guarda anche le etichette degli anni precedenti

 Etichette effetto lavagna 2015
Quest'anno sono in anticipo con dei piccoli preparativi di Natale. Ho preparato le mie etichette per i pacchetti e come ogni anno sono frutto dei miei gusti. Quest'anno che sono in fissa con gli esagoni e nutro grande grande amore per il legno ecco la mia personale interpretazione delle Christmas gift tag. Incartate i vostri pacchetti con la carta da pacco avana, usate del filo di lana rosso o nero e saranno davvero perfette.

Clicca qui e scarica il pdf 
Christmas gift tag free printable

hexagon gift tag for christmas
Guarda anche le etichette degli anni precedenti

 Etichette effetto lavagna 2015


Anche se con un po' di ritardo ecco le foto del primo compleanno di Diego! Ho scelto un tema estivo usando la balena e i colori blu, bianco e verde. E' stata una bella festa. Avrei voluto fare di più tpo biscotti a tema, caramelle ma devo dire che con un bimbo è un po'dura. Non vi dico che fatica trovare anche un piccolo favor per gli ospiti a forma di balena ma, fortunatamente ho trovato e acquistato una saponetta balenosa su ecobeauty.it. Se vi interessa hanno anche altri animaletti.

Ma non mi perdo in chiacchere eccovi il reportage!
Se anche voi cercate spunti per una festa di compleanno che non sia con i personaggi dei cartoni, come al solito, eccovi delle idee.





L'estate sembra davvero essere arrivata e con il caldo cosa c'è di meglio che un bel succo di frutta hand made.

Con l'estrattore di succo Kitchenaid (accessorio della planetaria) ho unito anguria e pesca senza aggiunta di zucchero e in pochi minuti ecco il mio succo.

Devo dire che l'estrattore funziona molto bene l'unico inconveniente è che per pulirlo ci sono tanti pezzi e poi l'accessorio non può essere montato lasciando la ciotola.

La mia merenda estiva per accompagnare la scelta del menù settimanale. Leggera e salutare, un piccolo summer break come assaggio delle vacanze... che voglia di mare! Ora torniamo alla realtà devo scappare a prendere il piccolo al nido. La mia breve pausa tra lavoro e lavoro di mamma è terminata!

Buon pomeriggio e buona estate!


 

Manca pochissimo al primo traguardo, al primo compleanno del mio nanetto :) Sono in fase organizzativa e per il momento ho terminato la parte grafica.

Vi anticipo la graphic board perchè a breve saranno scaricabili anche i template da personalizzare.


Dopo la ripresa del lavoro post maternità ammetto che organizzarsi è più difficile. Anche se non sono una maniaca del controllo e amo anche fare le cose come vengono al momento, aimé ho dovuto trovare questa strategia per organizzare i pasti della settimana ma sopratutto la spesa.
Condivido con voi questo piano settimanale con grafica estiva per scegliere cosa mangiare a pranzo e a cena. Un pratico aiuto da stampare, compilare e magari appendere al frigo con una calamita. L'immagine estiva di sfondo con le ananas, un vero trend, é scaricabile sul blog di Lauren Conrad. 



Manca poco al primo compleanno del mio Cucciolo e ho deciso il tema della sua festa estiva: :) la BALENA.
Prima fase: raccolta ispirazioni ed eccovi quello da cui prenderò spunto e per la seconda fase quella del reportage della festa, beh vi toccherà aspettare :)

I colori della palette sono il blu e il lime e come decoro grafico oltre la balene le strisce. Quindi userò come base le strisce blu e bianche per ricordare il tema Nautical e il resto per la balena.
Striped Nautical Whale Party arriviamooo!!!!


by Emily Klaparda
Aggiungi didascalia

Celebremos diseño dulce

Hostess with mostess
Hostess with the mostess





Matrimonio in vista ecco il mio personale elenco delle cose da fare e da non dimenticare assolutamente.

Ovviamente nel mio elenco non ci sono le cose a monte da fare perchè quelle è difficile dimenticarle :) come prenotare chiesa, ristorante, fioraio, fedi, vestiti, scarpe e accessori, fotografo, musicisti, auto, entertainment se previsto,e viaggio di nozze.

Allora buon divertimento :)


Scarica il file word in modo da personalizzare i tuoi TO DO:



Piacevole scoperta della domenica mattina. Passeggiando per le strade del centro di Bergamo ho scoperto questo nuovo “Caffè Pasticceria Sant’Orsola”. Mi ha attratto immediatamente la vetrina dei dolci che si intravede dall’esterno e non ho esitato neanche un secondo ad entrare. Tra i vari dolcetti che ammiccavano, visto l’orario ancora da colazione, ho optato per una brioche al cioccolato. 
Una piacevole sorpresa: impasto croccante come è normale per il mio gusto abituato per anni al sapore campano. Meno brioche morbida ma più croissant sfogliato, con lievito madre. Ottima anche la cioccolata all’interno. Un ritrovamento di quel gusto perduto qui a Bergamo. 

Assolutamente da provare!!! Un sapore diverso dalle brioche bergamasche. Prossimamente proverò anche la piccola pasticceria accompagnata da un caffè.

Per ora il mio voto è 10/10 anche per il personale gentile e socievole.

Caffè Pasticceria Sant'Orsola,Tasso
Via Sant'Orsola, 3 Bergamo - Italy




Oggi nel sistemare un po' di cose mi sono chiesta cosa avrei potuto fare con la scatola di legno della bottiglia di vino. Avevo già utilizzato la scatola per il centrotavola natalizio e oggi l'ho trasformata nella "sistema tazzine". Ecco qui semplicemente ho tolto il coperchio e disposto sei tazzine da caffè con i piattini. Si può lasciare sul piano di lavoro e utilizzarla per riporre sopra altri oggetti come nel mio caso l'oliera. Oppure posizionarla sotto o sopra la macchina da caffè a seconda delle dimensioni. Non ci resta che fare un bel caffè e goderci il nuovo ordine con il riciclo delle scatole di legno del vino.


Il mio piccolo Amore!!!! Oggi un San Valentino speciale!
Questa mattina io e mio marito abbiamo realizzato un piccolo set  per fotografare il nostro cucciolo e ci siamo divertiti un mondo!! Da quest'anno il nostro San Valentino sarà sempre in tre con Diego!!!!

We Love you!!!





Buon pomeriggio!! Ci siamo quasi a San Valentino, mancano 2 giorni e voi avete pensato a qualcosa di speciale?
Io sto facendo le prove per la tavola della colazione che poi userò anche per la cena. Non so ancora cosa cucinero' con il piccolo monello che è sempre più birbante. Al prossimo aggiornamento!